Esito incontro Direzione San Luigi - IPF Insieme per Fare

I P F
Vai ai contenuti

Menu principale:

Esito incontro Direzione San Luigi

Chi Siamo

A seguito della nostra lettera al Direttore Generale dott. Claudio Baccon del 16 novembre u.s., con la quale manifestavamo preoccupazione per quanto si era determinato nell’Ambulatorio di interstiziopatie successivamente al trasferimento del prof. Albera, il Direttore Generale dott. Baccon ed il Direttore Sanitario dott. Arione, dimostrando attenzione e sensibilità rispetto al tema  posto, hanno invitato i Rappresentanti della Associazione IPF-Insieme per Fare ad un incontro per focalizzare le iniziative che, da parte della Direzione Ospedaliera, si stanno mettendo in atto, per sanare la situazione di temporanea difficoltà dell’Ambulatorio.

L’Incontro si è avuto il  12 dicembre 2018 presenti i Dott. Baccon ed Arione in rappresentanza dei massimi livelli responsabili dell’Ospedale ed il Presidente e il Vice Presidente di Insieme per Fare sig.ri Mangano e Braghin.

Il dottor Baccon ha tenuto a ribadire innanzitutto, come costume del San Luigi, l’estrema attenzione e  cura ai diritti di assistenza degli ammalati, che con fiducia si rivolgono all’ospedale, aspetto questo che è assolutamente prioritario e da preservare.

Nella fattispecie la Direzione cosciente dell’alto livello medico-scientifico dell’ambulatorio e del patrimonio che esso rappresenta per il San Luigi, sta operando per la sua salvaguardia e possibilmente per il suo potenziamento, facendo leva sulle grandi risorse in pneumologia presenti al San Luigi.

Il percorso  su cui il D.G. ed il D.S. stanno lavorando prevede i seguenti passi:
- individuazione del nuovo responsabile dell’ambulatorio;
- potenziamento dell’ambulatorio al fine di garantire funzionalità e continuità operativa;
- ricerca delle soluzioni, che consentano la prosecuzione della collaborazione con il prof. Albera, al fine di valorizzare meglio le alte competenze raggiunte ed eventualmente procedere al miglioramento dell’assistenza ai pazienti IPF di Torino e anche del Piemonte.

Una tale soluzione, che secondo la Direzione sarà attuata entro metà gennaio 2019, per noi è totalmente soddisfacente e ci tranquillizza circa il livello di assistenza da garantire ai pazienti in IPF.

Da parte dell’Associazione si è colta l’occasione dell’incontro, per sottoporre alla Direzione ospedaliera il bisogno segnalato da alcuni pazienti che risiedono distanti dall’ospedale, di poter avere il farmaco antifibrotico (ESBRIET/OFEV) distribuito da farmacie vicine al luogo di residenza.

Il direttore sanitario, sulla scorta di positive esperienze già in corso, ha garantito il suo interessamento per rendere fattiva una tale soluzione, la quale semplificherebbe di molto la vita dei pazienti. L’Associazione apprezzando tale intendimento, plaude per la grande sensibilità della Direzione e si impegna a farsi parte diligente per la piena attuazione di tale servizio.



Il Presidente IPF- Insieme per Fare                                                 Il Vice-Presidente IPF-Insieme per Fare
                (. A. Mangano)                                                                                    (V. Braghin)

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu